• Museo della Vita Contadina
    in Romagna
    Orari del Museo per l'anno 2014:Apertura in qualsiasi giorno su richiesta chiamando il numero: 349-7881929
  • Settore dei Favolari Fiabe di Romagna
  • Una panoramica della nuova esposizione
  • Storia dell’Associazione La Grama
  • Il centro della casa contadina
  • Una vita al telaioD'inverno al tepore delle stalle si filava. Ogni donna aveva la propria rocca e il proprio fuso. Le filatrici si classificavano in quattro categorie: le principianti filavano il comento, le iniziate filavano la stoparina, le esperte filavano il legoro e le provette, le nonne, filavano il fiore.
Notice
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

DIDATTICA

INTRODUZIONE AI LABORATORI GRANO E PANE GRANOTURCO E POLENTA
Ognuno di essi è strutturato in 2 parti: una teorico-introduttiva per tutti i laboratori (qui esposti), sulla base di diapositive o di filmati, che illustrano aspetti culturali e fasi di lavorazione tradizionale a confronto con la tecnologia moderna, seguita dalla visita ai pezzi relativi esposti nel museo; la seconda parte di attività pratica in cui, tramite l'uso di attrezzi originali inerenti le diverse proposte di laboratorio, gli alunni possono sperimentare attivamente la manu- alità dei procedimenti tradizionali. Laboratorio: macinatura del grano, con macina in pietra, separazione dalla crusca, preparazione dell'impasto, gramolatura, manipolazione con la rea- lizzazione della forma a loro scelta, cottura, togliere il pane dal forno con esperienza olfattiva (il profumo del pane). Le forme di pane cotto al forno prodotto dai ragazzi sono di loro appartenenza. Fascicolo tecnico scientifico per insegnanti Libretto illustrato per gli alunni. I ragazzi sperimenteranno attraverso il lavoro pratico iniziando dalla: sfogliatura, sgranatura a mano, e con, frool attrezzo per sgranare il granoturco, macinatura del frumento con la produzione di farina di polenta, introduzione della foglia nel pagliericcio, coinvolgimento nella produzione della polenta.
Fascicolo tecnico scientifico per insegnanti. Libretto illustrato per gli alunni.
BACO DA SETA CANAPA E TESSITURA LATTE E FORMAGGIO
Essendo vincolato alle stagioni miti di primavera e autunno, per l'allevamento si è preferito scegliere il periodo più favorevole di aprile maggio.
Osservazione delle uova, dei bachi (se possibile in diverse fasi di crescita) e dei bozzoli. Coinvolgimento dei ragazzi nella pratica dell' alimentazione e del cambio della lettiera dei bachi.
Inoltre questo percorso potrà essere avviato a domicilio con modalità e prezzi da concorda- re con quegli insegnanti, che abbiano uno spiccato interesse alla materia delle scienze naturali tali da poter coinvolgere in questo proget- to gli alunni della classe.
Fascicolo tecnico scientifico per insegnanti.
I ragazzi sperimenteranno le operazioni di gramo- latura, filatura, e di tessitura su attrezzi originali di origine contadina.
Fascicolo tecnico scientifico per insegnanti
Scheda didattica per gli alunni.
Visita alla stalla facoltativa: consigliata.
Ogni ragazzo sperimenterà di suo la trasformazio- ne del latte in formaggi diversi attraverso: la cagliatura del latte, lavorazione e produzione del for- maggio e della ricotta.
Fascicolo tecnico scientifico per insegnanti. Scheda didattica per gli alunni.

DALL'UOVO ALLA SFOGLIA

didattica sfogliaTutti i partecipanti realizzeranno con la farina e le uova l'impasto, per poi realizzare la sfoglia con il matterello.
Verranno inoltre illustrate varie tipologie di
minestre Romagnole che si possono realizzare con la sfoglia.
Fascicolo tecnico scientifico per insegnanti.
Scheda didattica per gli alunni.

La durata della visita è di circa 2,3 ore (comprensiva di parte teorica e laboratorio) il costo è di € 3,00 per ogni alunno partecipante. I materiali didattici per gli alunni e i fascicoli di approfondimento per gli insegnanti sono compresi nel prezzo. Si potrà prenotare solo uno dei sei percorsi per ogni visita. Per ulteriori informazioni e per le prenotazioni ci si può rivolgere al respon- sabile dell'attività didattica del Museo Franco Bendandi( 349 7881929)

 

pdfIcon 

Scarica il Pdf